Una breve guida per trovare la tua strada dopo il liceo

Che cosa farai dopo la maturità? 

Nella lista di domande che mettono ansia, questa sicuramente occupa una posizione nella top 5.
C’è chi sta già controllando le date per i test di ammissione all’università e chi ha deciso di cercare subito un lavoro per fare esperienza.
Ma oltre a queste? Ci sono solo due strade?
No, le possibilità a disposizione di chi ha appena finito le superiori sono tante, e scegliere non è così semplice. Anzi, è normale avere le idee confuse.

Come fare, quindi, a scegliere?
Il momento è sicuramente difficile, ma è importante ricordare che questa scelta non è definitiva. Si può tornare indietro, cambiare idea, scegliere altre strade

Orientarsi dopo il diploma
“Group of college students in the university amphitheatre, they are sitting and doing an exam.”

A 18 anni è complesso pianificare il proprio futuro, è un momento in cui stiamo ancora scoprendo noi stessə e le nostre personalità. Però proprio da questo, dalla scoperta delle personalità e attitudini, si può trarre uno spunto per scegliere che forma provare a dare al nostro futuro.

Ciò che davvero fa la differenza è la motivazione che ci spinge verso un determinato percorso: voglio davvero studiare Medicina? Vedo il mio futuro in camice bianco? L’insegnamento è la mia strada? La carriera nella scuola mi può dare soddisfazione?

A tal proposito, chiediti anche “cosa sai fare” (cioè quali sono le tue competenze di base) e quanto sei disposto a sacrificarti nello studio per raggiungere un determinato obiettivo.

Anche questo è un aspetto da valutare, per scegliere (ad esempio) un percorso triennale invece di una laurea magistrale a ciclo unico (di cinque anni).

Ecco un breve elenco delle possibilità a tua disposizione:

1. Università
Forse è la scelta più diffusa, anche se non è così scontata: studiare ancora per qualche anno e ottenere una laurea, provare a conciliare i propri interessi con un mondo del lavoro sempre più in evoluzione.

2. Istruzione Superiore non Universitaria
Varie tipologie di istituzioni, in tantissimi settori: Conservatorio per la musica, Scuole di Restauro, Accademie militari…

3. Istruzione Tecnica Superiore (ITS)
Gli ITS sono percorsi di Alta Specializzazione Tecnica Post Diploma ed offrono numerosi corsi relativi a sei Aree Tecnologiche. Sono il nuovo modo di combinare formazione ed esperienza, prevedono la partecipazione a stage in azienda e rilasciano il Diploma di Tecnico Superiore.

4. Scuole di Formazione Professionale Regionali (FPR) 
Sono corsi creati per sviluppare nuovi profili professionali necessari al mercato del lavoro o per riqualificare i profili già esistenti.

5. Cercare un lavoro 
Sono tanti i casi di persone che, finita la scuola, si mettono subito alla prova nel mondo del lavoro, chi per fare esperienza, chi per guadagnare qualcosa e rendersi indipendente dalla famiglia…

6. Prendersi un anno sabbatico 
Dopo il diploma, moltə desiderano fare nuove esperienze prima di continuare gli studi, e così decidono di lavorare, viaggiare o semplicemente prendere un periodo di pausa.

E tu? Hai già pensato a cosa farai?